Lecce. Bombe carta davanti hotel Tiziano che ospita polizia

Tap
Tap

Due bombe carta sono esplose di fronte all’uscita secondaria dell’hotel Tiziano di Lecce, dove dormono i giocatori della locale squadra di calcio e gli agenti di Polizia in servizio al cantiere Tap di Melendugno. Potrebbe essere un segnale del tifo violento ai calciatori o un “avviso” agli agenti.

Ripresi lavori nel cantiere Tap a San Foca

Ripartito sabato mattina gli interventi a Melendugno dover si stanno portando via gli ulivi che si trovano sul tracciato dove sarà installato il microtunnel del gasdotto. Gli espianti erano stati sospesi per gli scontri tra attivisti no Tap e forze di polizia. Portati via già 20 piante che sono state messe a dimora a Masseria del Capitano.

Lascia un commento