Donald Trump fa un favore ai colossi del web

Dal Senato arriva l’abolizione delle regole varate in era Obama che imponevano limiti ai giganti del Web per vendere e condividere i dati dei consumatori con finalità pubblicitarie.

Le norme erano state approvate lo scorso anno e prevedevano l’obbligo per i provider di chiedere il consenso agli utenti, prima di poter condividere i loro dati finanziari e le informazioni personali. Il Senato USA le ha abolite con 50 voti a favore, 48 contrari. Dovranno ottenere il via libera della Camera, prima di essere firmate dal presidente Donald Trump.

Lascia un commento