Carrefour chiude a Borgomanero, Trofarello e Pontecagnano

Piano di ristrutturazione delle attività del gruppo transalpino in Italia con l’esubero di 500 addetti. Carrefour chiude 2 punti vendita in Piemonte e 1 in CampaniaBorgomanero, Trofarello e Pontecagnano. Per tutta risposta i sindacati hanno dichiarato lo “stato di agitazione” e programmato degli scioperi.

Proclamato lo stato di agitazione e l’astensione dal lavoro in tutto il Gruppo nelle giornate di venerdì 27 e/o sabato 28 gennaio, nelle modalità che ogni territorio riterrà più consone. Le strutture territoriali potranno prevedere iniziative aggiuntive.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin