Cornedo Vicentino. Incidente sul lavoro morto Silvano Ceoalto

Spirato all’ospedale San Bortolo di Vicenza Silvano Ceoalto. L’uomo di 65 anni nel legare le balle di fieno caricate su un rimorchio sotto il portico della sua casa colonica, ha perso l’equilibrio cadendo all’indietro da un’altezza di 3 metri e battendo testa e schiena sul selciato e restare immobile, sotto gli occhi della moglie Lucia e del fratello Sergio.

Ricoverato in ospedale

L’elisoccorso di Verona lo ha trasportato in prognosi riservata a Vicenza per essere sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Troppo grave il trauma cranico riportato nel compiere un lavoro agricolo. Silvano Ceoalto è morto dopo un giorno d’agonia.

Lascia un commento