Cosenza. Furti in uffici pubblici e privati, “Predator”: i nomi degli arrestati

L’operazione Predator ha consentito di disarticolare un gruppo criminale impegnato in furti in uffici pubblici e privati. Gli arresti sono stati eseguiti su ordinanze di custodia cautelare (6 in carcere e una ai domiciliari) emesse dal Gip di Cosenza su richiesta della Procura.

La banda

Avevano messo a segno furti negli ultimi mesi, tra l’altro, nell’Ufficio anagrafe del Comune, in alcune scuole, nelle sedi della Cgil e dell’Azienda sanitaria provinciale, abitazioni private ed esercizi commerciali e al Teatro Morelli.

Nelle scuole e negli uffici pubblici sono stati sottratti computer ed altro materiale informatico. Gli arrestati sono: Mirko Capizzano, 23 anni; Francesco Pace, 35 anni; Francesco Spina, 27 anni; Luca Cristiano, 37 anni; Mario Sacco, 55 anni; Diego Spina, 21 anni. Agli arresti domiciliari Marco Maruro, 33 anni. Gli arrestati sono tutti cosentini.

Lascia un commento