Pieni poteri a Paolo Gentiloni: anche il Senato vota la fiducia

Completati i passaggi istituzionali, il Governo fotocopia entra nella pienezza dei suoi poteri. Il Senato ha dato disco verde a Paolo Gentiloni con 169 si, 99 no e nessun astenuto. I grillini (a differenza del voto alla Camera) sono rimasti in aula votando contrario.

Completare le riforme

E’ lo stesso Premier ad ammettere di guidare un Renzi bis senza Renzi. Il Governo “innanzitutto deve completare l’eccezionale opera di riforma, innovazione, modernizzazione di questi ultimi anni”, ha affermato Gentiloni che “sarebbe assurdo pensare di completare le riforme avviate senza continuità”.

Lascia un commento