Caracas. Nicolas Maduro chiude la frontiera con la Colombia

Precipita la situazione politico economica del Venezuela alle prese con una deriva autoritaria del presidente Nicolas Maduro. Ultimo provvedimento restrittivo la chiusura per 72 ore della frontiera con la Colombia.

Cospirazione delle mafie

Il pretesto è dato da un presunto intervento delle “mafie” che ordirebbero per rendere instabile l’economia venezuelana facendo scomparire le banconote.

Accuse agli Stati Uniti d’America

Ieri Maduro ha decretato di togliere dalla circolazione la banconota di taglio più alto denunciando un complotto degli USA per danneggiare il Governo di Caracas.

Lascia un commento