Il costo del carburante destinato a salire

L’Opec ha stabilito che dal primo gennaio taglierà la produzione di 1.2 milioni di barili di greggio rispetto ai valori di ottobre. L’annuncio ha infiammato le quotazioni di greggio e prodotti petroliferi generando un aumento dei prezzi raccomandati delle compagnie.

A muoversi soprattutto Eni e TotalErg. Il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della verde è pari a 1,476 euro al litro, con i diversi marchi che vanno da 1,474 a 1,495 euro al litro (no-logo 1,457).

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento