Cosenza, scoperta evasione fiscale pari a 30 milioni nel settore edilizio

La Guardia di Finanza del capoluogo bruzio ha fatto luce su un’organizzazione criminale responsabile di un’evasione fiscale pari a 30 milioni di euro nel settore edilizio.

Secondo le Fiamme Gialle il meccanismo fraudolento si fondava sullo scambio di fatture per operazioni inesistenti, quantificato in oltre 60 milioni di euro.

Diverse le società coinvolte, che simulavano acquisti di edifici in costruzione, compravendite di immobili già costruiti e realizzazioni di opere murarie. Denunciati all’autorità giudiziaria i 5 legali rappresentanti delle società.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cosenza, scoperta evasione fiscale pari a 30 milioni nel settore edilizio Cosenza, scoperta evasione fiscale pari a 30 milioni nel settore edilizio ultima modifica: 2016-05-16T08:18:46+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento