Studi dei medici di famiglia aperti dalle otto a mezzanotte ma addio alle guardie mediche

Rivoluzione in vista sul fronte della salute. Gli studi medici di famiglia saranno operativi per 16 ore consecutive (8-24) ma, dalla mezzanotte alle 8, per ogni emergenza, bisognerà chiamare il 118 o recarsi al pronto soccorso. La guardia medica sta per venire meno.

Mercoledì 11 maggio, i medici hanno organizzato una manifestazione a Roma, in piazza Montecitorio, dalle 9 alle 14. L’appello è a “non spegnere le luci all’assistenza medica notturna”.

La decisione di tenere aperti gli studi dei medici di famiglia dalle 8 a mezzanotte (7 giorni su 7) sembrava essere la soluzione di tanti problemi. Ma l’allungamento orario dei medici di base ha corrisposto alla cancellazione delle guardie mediche notturne. Un grave disagio che vivrà soprattutto chi è lontano dagli ospedali, ubicati nei grandi centri e distanti dalle periferie.

9 su 10 da parte di 34 recensori Studi dei medici di famiglia aperti dalle otto a mezzanotte ma addio alle guardie mediche Studi dei medici di famiglia aperti dalle otto a mezzanotte ma addio alle guardie mediche ultima modifica: 2016-05-08T11:55:21+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento