Reggio Emilia, marocchino di 62 anni colpito a martellate dal figlio di 25 anni

Il sessantenne è stato ferito sulla testa e sul corpo mentre stava pranzando alla Mensa del Vescovo per i poveri a Reggio Emilia. Un’aggressione violenta di cui non si conosce ancora con esattezza il motivo. Pare che il ragazzo abbia pronunciato una frase in arabo prima di colpire il padre.

La Polizia ha arrestato il ventenne. L’accusa per lui potrebbe essere quella di tentato omicidio. Gravi le condizioni del padre, trasportato d’urgenza al pronto soccorso.

Lascia un commento