Verità per Giulio Regeni, Chiamparino aderisce alla campagna di Amnesty International

Il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino aderisce alla campagna promossa da Amnesty International per chiedere chiarezza sulle cause dell’omicidio del ricercatore Giulio Regeni, morto in Egitto in circostanze tuttora non chiarite.

Nei primi giorni della prossima settimana sarà affisso sulla facciata della sede della Regione Piemonte in Piazza Castello 165 a Torino lo striscione realizzato da Amnesty International a sostegno della campagna.

Lascia un commento