La Svizzera impone ai rifugiati di consegnare i propri beni

Dovranno consegnare fino a un valore massimo di 9 mila euro per pagare le spese di accoglienza. Lo anticipa la radio elvetica Srf precisando che all’arrivo alla frontiera ai rifugiati verrà consegnato un volantino nel quale sarà spiegato di dover “consegnare i propri beni in cambio di una ricevuta”. La Danimarca ha già preso una decisione simile.

Lascia un commento