Colonia sconvolta, gruppi di immigrati violentano un centinaio di donne

Una pagina bruttissima che mina alle fondamenta il processo di accoglienza e integrazione. Un centinaio di donne, nella notte di Capodanno, durante i festeggiamenti in piazza, tra la stazione e il duomo di Colonia, sono state circondate, palpeggiate e rapinate da gruppi di immigrati tra i 15 e i 35 anni, ubriachi e molesti.

Le donne si sono viste circondata da 20-30 uomini, che hanno provato a isolare le ragazze dai ragazzi. Qualcuna si è salvata perché indossava i pantaloni. I media tedeschi hanno raccolto le decine di testimonianze di donne molestate. Una indossava una gonna al ginocchio; improvvisamente ha sentito una mano sul suo sedere e sotto la gonna. E poi altre violenze indicibili.

Dopo quella notte di violenza provocata da gruppi di nordafricani e mediorientali, nessun arresto. Si teme per le altre grandi feste di piazza. L’ondata di aggressioni sessuali, nella notte di San Silvestro, ha sconvolto anche i festeggiamenti di Amburgo e Stoccarda.

9 su 10 da parte di 34 recensori Colonia sconvolta, gruppi di immigrati violentano un centinaio di donne Colonia sconvolta, gruppi di immigrati violentano un centinaio di donne ultima modifica: 2016-01-06T09:37:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento