Il governo cinese interviene sui mercati azionari

Pechino, tramite dei fondi controllati dallo Stato, interviene per cercare di riportare la calma dopo il crollo di lunedì. Bloomberg rileva che fondi pubblici stanno comprando massicciamente titoli.

Le Borse appaiono deboli con Shenzen che ha perso l’1,87% e Shangai lo 0,23%. Hong Kong, ancora aperta, cede lo 0,54%.

Lascia un commento