Osservatore Romano: “Non è stato certo un capodanno tranquillo quello della Rai”

Ad affermarlo il quotidiano cattolico che rileva come tra “brindisi anticipato, il finale di ‘Star Wars’ rivelato, parolacce e addirittura una bestemmia. Tutto in diretta. Non è stato certo un capodanno tranquillo quello della Rai”.

L’Osservatore Romano sottolinea come “la televisione, pubblica o privata che sia, per acquisire una dimensione social a tutti i costi rischi di divenire uno strumento fuori controllo. Con l’alibi dello share”.

L’errore umano sulla bestemmia rivela come sia considerata “irrilevante, se non accettabile”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento