Vicenza, lotta al degrado reiterato il divieto di vendita di alcolici in via Firenze

“Controlli quotidiani della Polizia locale nella zona di via Firenze, potenziamento dell’illuminazione pubblica e nuove telecamere in arrivo: oltre all’ordinanza per il divieto di vendita di alcolici, sono gli strumenti con cui continueremo a tenere alta la pressione su via Firenze per consolidare i buoni risultati raggiunti anche grazie all’ottima collaborazione tra Polizia locale, forze dell’ordine e questore” – ha dichiarato il sindaco Achille Variati, annunciando la firma di una nuova ordinanza che vieta la vendita di alcolici per altri 20 giorni al negozio “Divbo Store” di via Firenze 8/10. Si tratta di una proroga dell’ordinanza emessa il 21 novembre che vietava la vendita di alcolici per 30 giorni.

“La prima ordinanza ha portato dei risultati soddisfacenti – prosegue Variati – nel mese di novembre i controlli quotidiani della polizia locale hanno verificato una netta diminuzione della presenza di sfaccendati che sostano lungo via Firenze per bere sostanze alcoliche appena acquistate. Sono state sanzionate 3 persone, un numero 10 volte inferiore rispetto a quelle elevate prima della firma dell’ordinanza, e sono state inoltre identificate 11 persone. Il reitero dell’ordinanza consentirà di consolidarla e di poter ottenere nuovi risultati nella lotta al degrado che ha fatto passi in avanti anche grazie all’espulsione di extracomunitari che avevamo segnalato alla questura perché più volte sanzionati per la non osservanza di leggi e regolamenti. La polizia locale, anche in borghese, continuerà a lavorare in collaborazione con la questura per monitorare la situazione e raggiungere l’obiettivo del rimpatrio forzato di soggetti che a Vicenza delinquono”.

La polizia locale, dall’emissione dell’ordinanza di divieto di vendita di bevande alcoliche al Divbo store risalente al 21 novembre 2015, ha effettuato 42 controlli in via Firenze, via Milano e Torino identificando 11 soggetti. Sono state elevate 3 sanzioni per consumo di alcol in via Firenze.

“L’attività svolta dalle forze dell’ordine è stata indubbiamente positiva. Il divieto di vendita di alcolici nel locale ha dimostrato che anche in quella zona lo Stato è presente, infondendo in tal modo fiducia e sicurezza nei commercianti e residenti, per la maggior parte stranieri, che collaborano con noi per migliorare lo stato di quell’area anche con il recente contributo per allestire le luminarie natalizie – ha precisato l’assessore alla sicurezza Dario Rotondi -. Accanto a questo abbiamo provveduto ad aumentare del 50% la potenza dell’illuminazione pubblica, abbiamo integrato il numero di telecamere presenti e proseguiremo con i controlli e le espulsioni”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, lotta al degrado reiterato il divieto di vendita di alcolici in via Firenze Vicenza, lotta al degrado reiterato il divieto di vendita di alcolici in via Firenze ultima modifica: 2015-12-23T02:44:41+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento