Napoli, arrestati tre marescialli della Guardia di Finanza

I militari devono rispondere dell’accusa di aver chiesto, e ottenuto, somme di denaro per consentire il superamento del concorso per entrare nelle Fiamme Gialle.

Gli arresti sono stati eseguiti al termine di un’indagine svolta dalla stessa Guardia di Finanza di Napoli e coordinata dal procuratore aggiunto Alfonso D’Avino e dal pm Giancarlo Novelli. I reati contestati sono di corruzione e millantato credito.

Lascia un commento