Torino, in via Tunisi Angelo Zanasi uccide la moglie Lia Cotronea poi tenta il suicidio

Dramma familiare nel capoluogo piemontese. Angelo Zanasi, 90 anni, ha ucciso la moglie Lia Cotronea, 88 anni. L’ha soffocata e poi ha tentato il suicidio.

Il novantenne è in ospedale, alle Molinette, in osservazione, ma non è in pericolo di vita.

La coppia abita in via Tunisi. La moglie era da tempo sofferente di una malattia degenerativa. E’ intervenuta la Polizia di Mirafiori.

Lascia un commento