I fratelli Brahim e Salah Abdeslam erano stati interrogati prima degli attentati

La Polizia belga ha affermato che “non c’erano elementi di pericolosità”. Lo si apprende dalla procura federale di Bruxelles.

Intanto il Ministro degli Interni francese Cazeneuve ha invece detto che i terroristi arrestati oggi a Saint Denis “avrebbero potuto colpire”. Intanto, si dà la caccia a una Citroen Xsara, che potrebbe essere stata usata dal terrorista in fuga Salah Abdeslam.

Lascia un commento