Venezia, apprensione per Valeria Solesin era nei pressi del Bataclan durante gli attentati

L’italiana di 28 anni risulta dispersa negli attacchi avvenuti a Parigi nella notte del 13 novembre. Valeria Solesin, studentessa di Venezia, è scomparsa. A dare la notizia amici e familiari attraverso i social network.

La Solesin, a Parigi per una borsa di studio, si trovava col suo fidanzato nei pressi del teatro Bataclan quando è scoppiato il finimondo. Non è stata vista tra i cadaveri ma da ieri sera non si hanno più sue notizie.

“Sappiamo che non è fra le salme identificate. Il suo ragazzo è stato diviso da lei dal fuggi fuggi ed è sotto shock – scrive un’amica -. E’ la ragazza più forte e ottimista che abbia conosciuto. Se ha un briciolo di fiato in gola si farà sentire. Ma evidentemente non può. Fate girare”.

Valeria Solesin è a Parigi per una borsa di studio in sociologia alla Sorbona. I suoi genitori sono già in contatto con la Farnesina.

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia, apprensione per Valeria Solesin era nei pressi del Bataclan durante gli attentati Venezia, apprensione per Valeria Solesin era nei pressi del Bataclan durante gli attentati ultima modifica: 2015-11-14T12:10:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento