Milano in prima fila contro le mafie

“Oggi prende il via la quarta edizione del Festival dei Beni Confiscati alle Mafie, che per tre giorni porterà eventi di musica, cinema, teatro e cultura per grandi e bambini nelle strade, in tutti i quartieri, nei teatri e nei giardini di Milano. Sono orgoglioso che questo Festival sia nato con questa Amministrazione, perché la legalità e la lotta alla mafia devono essere un patrimonio comune”.
Lo ha affermato il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia a Casa Chiaravalle per l’apertura del 4° Festival dei Beni Confiscati alle Mafie.
“In questi anni nella Città metropolitana di Milano sono stati confiscati più di 700 beni e il solo Comune ha assegnato e destinato a uso sociale più di 150 stabili. Gli edifici liberati e messi a disposizione dei cittadini e delle associazioni sono passati da strumenti al servizio del crimine a realtà che sono diventate modelli di solidarietà e di cittadinanza in grado di garantire attività sociali per il territorio e offrire concrete opportunità di lavoro”, ha proseguito il Sindaco.
“Le iniziative di queste giornate testimoniano una vitalità, uno spirito civico e una voglia di partecipazione fondamentali per un impegno condiviso contro la criminalità organizzata e la corruzione. Sono proprio questi gli anticorpi che Milano ha dimostrato di avere, tanto più efficaci perché diffusi tra tutti i cittadini. Voglio infine ricordare che la nostra Amministrazione si è sempre costituita parte civile nei processi contro la criminalità organizzata, un segnale importante di cambiamento rispetto al passato”, ha concluso Pisapia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano in prima fila contro le mafie Milano in prima fila contro le mafie ultima modifica: 2015-11-06T15:58:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento