Roma, Municipio III tre nuove postazioni di car sharing

Inaugurate tre nuove postazioni fisse di car sharing nel territorio del Municipio III. I nuovi parcheggi – situati in via Maiella 7 (vicino piazza Sempione), in via della Bufalotta 3 e in viale Jonio 377 – consentiranno un agevole scambio tra metro B1 e auto condivisa. “Queste nuove postazioni che si aggiungono alle due già esistenti – dichiara il Presidente Marchionne – incrementano la presenza del nostro Municipio nel circuito nazionale del Car Sharing, attivo nelle principali città italiane. Si tratta di un ulteriore passo nella direzione di una mobilità sostenibile che, accanto al trasporto pubblico e alle altre forme di mobilità alternative al mezzo privato, intende favorire la mobilità condivisa da più persone come strumento per ridurre il numero di macchine in circolazione, utilizzando veicoli a bassi livelli emissivi per l’abbattimento delle sostanze inquinanti”.

Si amplia così il servizio di Car Sharing gestito da Roma Servizi per la Mobilità nato nel 2005. Entro il prossimo mese di dicembre sarà allargato a tutto il territorio cittadino. Entro la fine di quest’anno infatti il servizio sarà attivo nei Municipi capitolini I, II, III, IV, V, VII, VIII, IX, XI, XII, XIII, XIV e XV e avrà un totale di 162 vetture distribuite su oltre 110 parcheggi.

I veicoli messi a disposizione del servizio sono: Panda, Grande Punto, 500, Doblò cargo, Doblò 7 posti, Fiorino cargo, Lancia Y e Alfa Romeo Giulietta, oltre alle dieci vetture elettriche Citroen CZero e le nuove Citroen C3 e le Fiat 500L). Tutti i mezzi sono dotati dei sistemi più aggiornati per l’abbattimento delle sostanze inquinanti.

Roma fa parte del circuito nazionale Car Sharing ICS insieme alle altre 10 città italiane in cui è presente il servizio (Bologna, Firenze, Genova, Milano, Padova, Palermo, Parma, Torino, Venezia, Verona). Chi aderisce al servizio, può usare liberamente le vetture in ognuna di queste città. Si paga l’auto solo quando si usa: il servizio è vantaggioso per chi la utilizza saltuariamente (meno di 8 – 10mila chilometri l’anno) e permette di risparmiare le spese fisse di esercizio (bollo, assicurazione, carburante, parcheggio, manutenzione).

Le vetture del Car Sharing possono sostare gratuitamente sulle strisce blu, accedere e circolare gratuitamente nelle ZTL e nelle corsie preferenziali aperte ai taxi. Hanno inoltre la possibilità di muoversi anche durante le giornate di limitazione al traffico.

Per potere usufruire del servizio si paga una quota annuale, alla quale viene aggiunta un’altra quota per l’utilizzo. Il servizio è funzionante 24 ore su 24 e la prenotazione avviene attraverso il Call Center nazionale, al numero ripartito 848-810000, tramite il sito web icsprenoto.it o con le App per smartphone iOS e Android.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento