Aversa, crollo ad Ingegneria morto Luciano Palestra di Cercola, dipendente di una ditta di Venafro

L’incidente è avvenuto in provincia di Caserta. Parte del solaio di un palazzo storico che ospita la facoltà di Ingegneria ad Aversa è crollato. L’incidente è avvenuto nel corso di lavori di ristrutturazione della sede della facoltà d’ingegneria della Seconda Università di Napoli. Luciano Palestra, operaio 41 anni, di Cercola, dipendente di un’impresa di Venafro, è stato travolto dal crollo di un solaio. Erano in due nel luogo nell’incidente. Uno solo è riuscito a salvarsi. Poco fa i Vigili del fuoco lo hanno estratto dai detriti.

Fatale è stato il cedimento di una struttura in cemento dell’edificio che l’operaio deceduto stava ristrutturando con altri lavoratori. Lo stabile fa parte della facoltà d’ingegneria della Seconda Università di Napoli (Sun), nella zona dell’arco dell’Annunziata.

Matteo Renzi sta seguendo la vicenda del crollo alla facoltà di ingegneria ad Aversa. Lo si apprende da fonti di Palazzo Chigi. Il Premier ha chiamato il prefetto di Caserta Arturo De Felice per avere informazioni e aggiornamenti sull’accaduto.

Il Rettore della Seconda Università di Napoli, Giuseppe Paolisso ha espresso il proprio cordoglio per la morte dell’operaio impegnato in lavori di ristrutturazione nell’edificio della sede della Scuola di ingegneria.

La Sun rende noto che l’incidente “è avvenuto in una zona di cantiere dell’edificio di proprietà dell’Università, ma affidata all’impresa per lavori di ristrutturazione. Zona, naturalmente, interdetta al pubblico”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Aversa, crollo ad Ingegneria morto Luciano Palestra di Cercola, dipendente di una ditta di Venafro Aversa, crollo ad Ingegneria morto Luciano Palestra di Cercola, dipendente di una ditta di Venafro ultima modifica: 2015-10-29T20:53:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento