Roma, oggi Ignazio Marino ritira le dimissioni, toccherà poi al Pd sfiduciarlo

I rumors concordano. Il sindaco sarebbe pronto a ritirare le dimissioni proprio oggi a poche ore dalla sua effettiva decadenza. A quel punto la sfiducia verrebbe portata in Assemblea e “depositata proprio al termine dell’intervento del primo cittadino”- Sarebbe poi votata dopo dieci giorni.

L’altra opzione possibile sarebbe quella dello scioglimento del Consiglio comunale, ma in quel caso servirebbero le dimissioni di almeno 25 consiglieri e nel Pd sono solo 19.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, oggi Ignazio Marino ritira le dimissioni, toccherà poi al Pd sfiduciarlo Roma, oggi Ignazio Marino ritira le dimissioni, toccherà poi al Pd sfiduciarlo ultima modifica: 2015-10-28T04:47:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento