Udine, cinquantenne morta nel Ledra all’altezza di una delle griglie di via Marco Volpe

Il corpo è stato scoperto di fronte al parcheggio degli automezzi della polizia municipale. La donna indossava solo un paio di pantaloni e un reggiseno. Il pm di turno, Annunziata Puglia, ha chiamato sul posto il medico legale. Il cadavere è stato trascinato dall’acqua fino ad una griglia ricavata nel corso del Ledra.

Il corpo della donna si trovava nel cassone che raccoglie i detriti, prima della griglia e si confondeva con delle sterpaglie.  Ad accorgersi del cadavere, che galleggiava nell’acqua a testa in giù e a lanciare l’allarme, sono stati alcuni passanti.

Con sé la donna non aveva documenti. Al momento non risultano tuttavia denunce di scomparsa. Sul corpo non ci sono segni evidenti che lascino ipotizzare responsabilità di terzi nell’accaduto.

Sul corpo il medico legale ha riscontrato la presenza di lividi che potrebbero però essere dovuti anche al fatto che il corpo è stato trascinato lungo il corso del Ledra prima di fermarsi sulla griglia in centro città.

9 su 10 da parte di 34 recensori Udine, cinquantenne morta nel Ledra all’altezza di una delle griglie di via Marco Volpe Udine, cinquantenne morta nel Ledra all’altezza di una delle griglie di via Marco Volpe ultima modifica: 2015-10-26T02:21:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento