Fumane, moldavo di 33 anni stritolato da una macchina per il calcestruzzo

L’infortunio sul lavoro è accaduto a Fumane, nel Veronese. L’operaio moldavo di 33 anni era impegnato in un cantiere per la costruzione di un muro di contenimento, quando è caduto finendo dentro una macchina per il calcestruzzo.

L’operaio è stato straziato dalle lame dell’apparecchiatura, montata su un bobcat. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei tecnici dello Spisal dell’Ulss 22.

Lascia un commento