Bologna, la Giunta stanzia contributi per aiutare inquilini in difficoltà

Due bandi per concedere contributi economici agli inquilini in difficoltà e sfrattati per finita locazione. Le due importanti misure economiche per intervenire sull’emergenza abitativa sono state approvate dalla Giunta nella riunione di martedì scorso.

L’importo complessivo destinato agli inquilini in difficoltà – Fondo Nazionale Locazione – ammonta a 1.827.589,31 euro. Potranno partecipare al Bando i conduttori con Isee inferiore ad 17.154,30 euro e in possesso degli altri requisiti presenti nel bando. Il contributo erogato sarà pari a un massimo di 4 mensilità del canone di locazione, per un importo comunque non superiore a 3.000 euro complessivi e fino a esaurimento dei fondi disponibili. L’obiettivo è quello di sostenere in modo considerevole gli inquilini in maggiore difficoltà, con contributo utile a pagare un terzo dell’annualità del loro canone d’affitto, evitando in questo modo che si acutizzino problemi di morosità o addirittura di sfratto.

La raccolta delle domande avverrà dal 19 ottobre al 28 novembre esclusivamente tramite le associazioni convenzionate (sindacati inquilini) elencate nell’avviso pubblico, che daranno informazioni e assistenza gratuita. Tutte le operazioni di gestione delle domande di contributo, comprese l’istruttoria, le operazioni di verifica e la predisposizione della conseguente graduatoria saranno di competenza dell’Acer della provincia di Bologna.

Relativamente al Contributo per il sostegno a inquilini sfrattati per Finita Locazione l’importo complessivo destinato è di 96.188,91 euro. Il contributo aiuterà i nuclei destinatari di sfratti per finita locazione a trovare altra soluzione abitativa alternativa, tramite un sostegno fino a 3 mensilità del nuovo canone di locazione e 3 mensilità a titolo di cauzione, per un importo comunque non superiore a 4.000 euro. Possono partecipare al bando i nuclei destinatari di un provvedimento di sfratto per finita locazione, che abbiano già sottoscritto un contratto di locazione per un nuovo alloggio, o intendano farlo a seguito dell’erogazione del contributo, e che abbiano nel loro nucleo almeno una delle seguenti condizioni: persone over 65, malati terminali, portatori di handicap con invalidità superiore al 66%, un figlio a carico. La raccolta delle domande avverrà dal 19 ottobre al 28 novembre esclusivamente tramite raccomandata A/R o consegna a mano, in entrambi i casi presso il Settore Politiche Abitative del Comune di Bologna. Il Bando e il modulo di domanda sarà disponibile sul sito del Settore Politiche Abitative da lunedì 19 ottobre.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, la Giunta stanzia contributi per aiutare inquilini in difficoltà Bologna, la Giunta stanzia contributi per aiutare inquilini in difficoltà ultima modifica: 2015-10-19T03:20:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento