Salerno, mezzi militari italiani in disuso diretti in Somalia

Erano “probabilmente per il gruppo islamista Al Shabab”. Sono stati sequestrati a Salerno. A rendere nota l’operazione, svolta la scorsa estate, il direttore dell’ufficio delle Dogane di Campania e Calabria, in una audizione in Commissione ecomafie.

“Dietro l’apparente invio di rottami destinati al recupero, si potrebbe nascondere un traffico illecito di materiale dual-use”, cioè a duplice uso, fanno sapere dalla Commissione. Indaga anche la magistratura.

Lascia un commento