Farra d’Isonzo, maltrattamenti ad anziani ospiti a Contessa Beretta indagate 3 operatrici sanitarie

Il Gip di Gorizia ha emesso tre misure cautelari dell’obbligo di dimora nei confronti di altrettante operatrici sanitarie della casa di riposo “Contessa Beretta” di Farra d’Isonzo per maltrattamenti a ospiti anziani della struttura.

L’indagine è stata condotta dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Gorizia e dei Nas di Udine, con perquisizioni nel Comune, per accertare la regolarità delle autorizzazioni alla società di Reggio Emilia, che gestisce la struttura.

Lascia un commento