Vaiano Cremasco, incidente sulla tangenziale di Crema morto Gabriele Salati

Il lombardo di 22 anni era rimasto coinvolto in un gravissimo incidente sulla tangenziale di Crema a mezzogiorno di martedì. Gabriele Salati, ricoverato in condizioni disperate nell’ospedale di Cremona, era in coma irreversibile. La morte cerebrale è stata dichiarata ieri nel pomeriggio e i parenti hanno dato autorizzazione per l’espianto degli organi.

Il ventiduenne era finito contro un tir mentre stava rientrando a casa. Con la sua auto aveva allargato troppo una curva ed era finito sull’altra corsia. Portato in eliambulanza nell’ospedale di Cremona, le sue condizioni erano state dichiarate disperate. Il giovane non si era più ripreso dal coma nel quale era sprofondato fino quando, ieri è stata dichiarata la sua morte cerebrale.

Lascia un commento