Genova, ecuadoriano sull’autobus mostrato i genitali a sedicenne genovese

Lo straniero di 48 anni si è abbassato la cerniera dei pantaloni e le ha mostrato i genitali. La genovese di 16 anni è riuscita a mettersi in salvo. L’ecuadoriano, è stato arrestato dalla Polizia. È successo Genova, in pieno giorno, su un autobus della linea 1.

L’uomo, un clandestino senza fissa dimora e con precedenti analoghi, ha estratto i genitali e ha cominciato a strusciarsi addosso alla ragazza. Appena scesa dal mezzo ha subito chiamato il 113 fornendo una precisa descrizione del suo molestatore.

Gli agenti della volante, in quel momento impegnati proprio su controlli a bordo dei mezzi pubblici, lo hanno trovato sullo stesso autobus, ubriaco, con la cerniera dei pantaloni ancora abbassata. Per lui sono scattate le manette.

Portato nel carcere di Marassi, a suo carico pendono le accuse di violenza sessuale a danno di una minorenne e atti osceni in luogo pubblico.

Lascia un commento