Bitti, Francesco Doneddu ucciso dal suo fucile

Francesco Doneddu, 74 anni, è morto per un colpo esploso accidentalmente dal suo fucile caricato a pallettoni. La tragedia è avvenuta davanti agli occhi della moglie nell’azienda del pensionato, in località Gaughé alle porte di Onanì dove i coniugi erano arrivati da Bitti.

In base ad una prima ricostruzione l’uomo stava estraendo l’arma dal bagagliaio della sua auto quando è partito il colpo.

Lascia un commento