Guido Raimondi eletto presidente della Corte Europea dei diritti umani

Guido RaimondiIl giudice italiano Guido Raimondi, 61 anni, napoletano, già vice presidente della Corte, assumerà il nuovo incarico il primo novembre. Prenderà il posto del lussemburghese Spielmann.

E’ il secondo italiano, dopo Giorgio Balladore Pallieri (1974-1980), ad occupare l’incarico di presidente della Corte di Strasburgo, che ha il compito di sanzionare le violazioni degli Stati membri del Consiglio d’Europa.

Lascia un commento