Due canadesi e un norvegese rapiti in un resort dell’isola di Samal

Nel momento in cui è avvenuto il sequestro c’erano 30 turisti stranieri nel villaggio. “Sembra che fossero proprio gli stranieri l’obiettivo del raid”, ha spiegato una fonte militare.

Ad essere rapiti tre turisti occidentali (due canadesi e un norvegese) da uomini armati insieme a una donna filippina, in un resort dell’isola di Samal, a Mindanao, nel sud delle Filippine.

Lascia un commento