Firenze, scomparsa Arnaldo Ballerini il cordoglio del sindaco Nardella

“Ci ha lasciato uno dei padri della psichiatria moderna e della psicopatologia italiana, una persona brillante professionalmente, intellettualmente e umanamente, che ha continuato a lavorare fino all’ultimo”. Lo afferma il sindaco Dario Nardella, appresa la notizia della scomparsa del professor Arnaldo Ballerini.

“Ballerini – sottolinea il sindaco – è stato un maestro impagabile per tante generazioni di psichiatri e psicologi ai quali è riuscito con entusiasmo e passione a trasmettere i suoi insegnamenti. Autore di testi fondamentali e mediatore nei conflitti più aspri della professione, lascia un vuoto soprattutto a Firenze dove si è concentrata la sua attività e dove sta per aprire una nuova scuola di psicoterapia fenomenologico-dinamica che prosegue il suo lavoro di decenni”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento