Arrestata il sicario Melissa Calderon Ojeda detta La China

La “cinese” è il presunto capo dei sicari di un gruppo scissionista della banda narcos “Los Damaso”. Melissa Calderon Ojeda è stata presa all’aeroporto di Cabo San Lucas (Bassa California), mentre tentava di imbarcarsi.

La Cina, 31 anni è considerata uno dei responsabili dell’ondata di violenza tra fazioni rivali della zona di La Paz per il controllo del narcotraffico. Era ricercata per la sua partecipazione ad almeno 9 omicidi.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento