La Croazia si prepara a un possibile afflusso massiccio di migranti e profughi

Si tratta dei respinti dal muro ungherese e che potrebbero decidere di seguire itinerari alternativi nella loro marcia verso Austria, Germania e il resto del nord Europa.

“Attualmente abbiamo messo a punto un piano straordinario, che in caso di necessità potrà essere rapidamente attivato”, ha detto il ministro dell’Interno Ranko Ostojic.

La possibile rotta verso la Croazia è confermata dalle notizie che giungono dal sud della Serbia.

Lascia un commento