Villa Smeraldi, I frutti del Museo, visita raccogli e degusta!

I frutti antichi del Pomario di Villa Smeraldi incontrano il gelato della Carpigiani in due appuntamenti dedicati alla raccolta dei frutti e alla successiva degustazione di gelati e sorbetti realizzati con la frutta raccolta.

Il doppio appuntamento nato dalla in collaborazione tra il Gelato Museum Carpigiani di Anzola dell’Emilia e il Pomario del Museo della Civiltà contadina di San Marino di Bentivoglio.

Si comincia domenica 20 settembre dalle 15.30 alle 17.30 con una visita al Museo e la raccolta dei frutti nel Pomario. Una navetta gratuita partirà dal Gelato Museum alle 14.30 con prenotazione obbligatoria.
Domenica 27 settembre dalle 16 alle 17.30 l’appuntamento è invece ad Anzola al Gelato Musem Carpigiani con degustazione di gelato e altre proposte gastronomiche realizzate con i frutti raccolti, guidati dai docenti gelati Carpigiani University.
Il costo è di 10 euro a partecipante con prenotazione obbligatoria.

Il ricavato della degustazione verrà donato al Pomario nell’ambito dell’iniziativa di raccolta fondi #ILOVEPOMARIO per contribuire alla salvaguardia di questo prezioso patrimonio e sostenere i costi di gestione annuali. Il Pomario è il frutteto del Museo dedicato a conservare oltre 150 varietà antiche di frutti oggi in gran parte sostituite da altre più adatte alle esigenze di mercato: 500 alberi di mele, pere, perche, albicocche, susine e ciliegie impiantati su un terreno di 9000 mq.

Per informazioni e prenotazioni

GELATO MUSEUM CARPIGIANI
via Emilia 45B Anzola dell’Emilia
info@fondazionecarpigiani.it
telefono 051 6505306

ISTITUZIONE VILLA SMERALDI – MUSEO DELLA CIVILTA` CONTADINA
Via Sammarina 35 S. Marino di Bentivoglio (BO)
Tel. 051/891050 e-mail: segreteria.museo@cittametropolitana.bo.it
museociviltacontadina.bo.it.

9 su 10 da parte di 34 recensori Villa Smeraldi, I frutti del Museo, visita raccogli e degusta! Villa Smeraldi, I frutti del Museo, visita raccogli e degusta! ultima modifica: 2015-09-15T02:27:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento