Pisa, il cinema di vicolo Scaramucci riapre con un omaggio a Daniela Meucci

L’Arsenale riapre l’attività oggi e lo fa con un omaggio ad Orson Welles, dedicato a Daniela Meucci, “la Signora dell’Arsenale”, che purtroppo non è più con noi. In programma un classico, Quarto Potere, in versione originale con sottotitoli, in collaborazione con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, e un inedito, Too much Johnson, film ritrovato miracolosamente in un magazzino a Pordenone e restaurato dalla Cineteca del Friuli. Accompagnamento musicale live di Andrea Pellegrini (pianoforte) e Nino Pellegrini (contrabbasso). Ingresso libero.

Nei giorni a seguire, ancora Orson Welles, questa volta come protagonista del Terzo Uomo di Carol Reed per il ciclo “Il cinema ritrovato. Al cinema” in collaborazione con la Cineteca di Bologna. La copia del film è quella restaurata e proiettata al Festival di Cannes 2015.

Riprendono anche gli incontri con gli autori, martedi 15 alle 20,30, con Gabriele Cecconi che presenta il film Il seminarista con la partecipazione di Massimo Smuraglia (Direttore della scuola Anna Magnani di Prato).

Da mercoledi 16, in occasione della “Settimana europea della mobilità sostenibile” (SEM) l’Arsenale in collaborazione con Fiab Pisa propone una vera chicca, Pee Wee’s Big Adventure (1985) debutto alla regia di Tim Burton, in versione originale con sottotitoli in inglese. Il film sarà introdotto da Marina Petrone del Direttivo FIAB di Pisa.

Lascia un commento