Pulizia straordinaria rive del fiume Adda a Spino

Ciclicamente, l’Ufficio Ecologia del comune di Spino d’Adda organizza la pulizia dell’area del fiume Adda assieme a Linea Gestioni. Il prossimo intervento è fissato per inizio settimana prossima. “Dopo i numerosi interventi già effettuati, e le campagne di sensibilizzazione in accordo con il Parco e le associazioni, la prossima settimana, in collaborazione con Linea Gestioni, sarà effettuata una nuova pulizia straordinaria, che si spera definitiva”, ha commentato il sindaco, Paolo Riccaboni. Il quale ricorda che “il comune di Spino d’Adda è da sempre in prima linea nella salvaguardia e pulizia del territorio e, dato che durante l’estate le sponde del nostro fiume sono interessate da un colpevole e reiterato fenomeno di abbandono rifiuti, abbiamo organizzato un’altra pulizia straordinaria. Speriamo sia definitiva. Chiediamo anche l’aiuto dei nostri concittadini, cui chiediamo: non abbandonate rifiuti e segnalate episodi di abbandono”.

Lungo l’Adda, a Spino, sono vietati fuochi liberi, ma è possibile usare i barbecue. Si spera nella disponibilità del Parco Adda Sud a concedere le GEV, che possono dare multe, affinché almeno in agosto possano monitorare il fiume la domenica.
“Il percorso naturalistico è un fiore all’occhiello del comune, percorso da ciclisti provenienti da tutta Italia, e, così com’è, non è certo un bel biglietto da visita. Come comune, stiamo cercando di trovare una soluzione ad una situazione che non fa onore al nostro territorio”.

Lascia un commento