Roma, il sindaco Marino negli Usa per motivi al di fuori della sua volontà

Lo ha detto il sindaco di Roma, Ignazio Marino, a “Otto e mezzo” su La7. “Mi trovavo negli Usa per motivi al di fuori della mia volontà, perché negli ultimi mesi ho ricevuto diverse minacce di morte con lettere scritte a me, a mia moglie e a mia figlia e diverse volte buste con pallottole, io che ho iniziato il mio mandato andando in bicicletta adesso devo muovermi con tre macchine e 6 uomini di scorta. Volevo 14 giorni con moglie e figlia senza girare con le persone armate”.

Lascia un commento