Cuneo, ventenne adesca sul web una quattordicenne, accusato di violenza sessuale

A rivolgersi ai Carabinieri la madre della ragazzina, insospettita da alcuni atteggiamenti della figlia. L’uomo è ora accusato di violenza sessuale.

Tutto sarebbe iniziato con l’amicizia nata via chat in internet, poi gli incontri. Lui, 25 anni, della provincia di Torino, lei, una quattordicenne del Cuneese.

Le indagini, iniziate nel mese di luglio, hanno fatto emergere, che l’adescatore, dagli incontri virtuali fatti anche di scambio di messaggi e foto hard, sarebbe passato a quelli di persona.

Lascia un commento