Al via la costruzione della barriera protettiva tra Israele e Giordania

“Oggi vediamo – ha dichiarato il premier Benjamin Netanyahu riferendosi alla crisi dei migranti in Europa – cosa succede ai paesi che perdono il controllo delle loro frontiere”.

Israele ha dato inizio ai lavori per costruire la barriera protettiva lungo parte della sua frontiera con la Giordania. I lavori sono stati anticipati di un mese rispetto alla data prevista e dureranno un anno. Al momento è previsto che la barriera sia lunga 30 km.

Lascia un commento