Milano, contrastare la mafia ogni giorno seguendo l’esempio del Generale Dalla Chiesa

“In questo giorno tristemente significativo per la storia del nostro Paese, commemorare il Generale Carlo Alberto dalla Chiesa, la moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente Domenico Russo è fondamentale per non perdere quel forte senso di contrasto alla mafia che si è risvegliato più forte e consapevole il 3 settembre di 33 anni fa, attraverso il loro sacrificio”.

Lo ha affermato il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia nel giorno dell’anniversario dell’assassinio del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, della moglie Emanuela Setti Carraro e dell’agente Domenico Russo.

“Carlo Alberto Dalla Chiesa scelse di combattere la mafia sul campo e ancora oggi dobbiamo seguire ogni giorno il suo esempio, senza smettere mai di opporci a quest’orribile mostro attraverso la passione per la libertà e la democrazia”, ha proseguito il Sindaco.

“La possibilità di combattere e vincere contro le mafie deve passare attraverso l’impegno di tutti, ognuno nel suo ruolo, valorizzando anche le esperienze dell’antimafia sociale . Per questo, come Comune di Milano, in questi anni ci siamo impegnati fortemente in questa direzione:  abbiamo riscritto le linee di indirizzo per l’assegnazione e l’utilizzo a fini sociali dei beni confiscati alla mafia; ci siamo costituiti parte civile in tutti i processi contro la mafia; abbiamo istituito un Comitato di esperti antimafia e la Commissione consigliare antimafia”, ha concluso il Sindaco Pisapia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, contrastare la mafia ogni giorno seguendo l’esempio del Generale Dalla Chiesa Milano, contrastare la mafia ogni giorno seguendo l’esempio del Generale Dalla Chiesa ultima modifica: 2015-09-04T02:13:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento