Milano, caldo assistenza prolungata anche nei primi giorni di settembre

In questa nuova ondata di caldo che durerà ancora per alcuni giorni, il Comune ha deciso di prolungare gli interventi di assistenza e aiuto per venire incontro soprattutto alle esigenze della popolazione anziana e fragile: attivo dunque il numero verde gratuito 800.777.888 dove, da giugno a oggi, sono arrivate 20.763 (3.750 nel mese di giugno, 10.473 a luglio e 6540 ad agosto. Mentre sono oltre 20.312 in totale gli interventi eseguiti dal Comune, dall’inizio di giugno a oggi.

“Il Comune continuerà gli interventi di assistenza e aiuto finché farà caldo riservando la massima attenzione per gli anziani e le persone più fragili che sono quelle più a rischio – spiega l’assessore alle Politiche sociali e Cultura della Salute, Pierfrancesco Majorino – Restano in campo quindi tutte le azioni del ‘Piano anticaldo’ iniziato a giugno con l’assistenza domiciliare estesa anche a chi, durante il resto dell’anno, solitamente non è seguito dai nostri servizi, ma con l’estate diventa più vulnerabile. Ricordiamo ancora che il nostro numero verde è a disposizione per segnalare emergenze o casi di persone in difficoltà ai nostri operatori in modo che possano ricevere l’aiuto adeguato”.

Gli interventi eseguiti dall’inizio di giugno a oggi comprendono, tra gli altri, 11.780 consegne di pasti a domicilio e preparazione di 72 pasti, 1118 interventi di igiene personale, 364 di igiene ambientale, 69 visite mediche domiciliari, 197 spese portate a domicilio, 484 interventi di accompagnamento, sostegno e di compagnia). 695 le visite guidate ai musei, 240 le richieste pervenute per i pranzi di Ferragosto, 1085 gli abbonamenti e gli ingressi gratuiti in piscina erogati, 3981 i quotidiani consegnati a domicilio e pizze e cinema gratuiti per 348 persone.
Il Comune, ha messo in campo questa estate una serie di interventi con particolare attenzione ai 24mila anziani assistiti dall’Amministrazione, di cui 7mila con più di 75 anni, che vivono soli e hanno gravi problemi di salute. Chiunque necessiti quindi di informazioni e assistenza può chiamare, tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 20, dal lunedì al sabato e domenica, in caso di ondate di calore, il numero verde gratuito, 800.777.888 per accedere vari servizi a disposizione. Chiamando il numero verde si può anche segnalare la presenza di anziani non autosufficienti che vivono soli o di persone con disabilità, che in questa particolare situazione potrebbero trovarsi in difficoltà.

Per il ‘Piano anticaldo’ il Comune ha investito 392mila euro, quasi 50mila in meno rispetto lo scorso anno, grazie al nuovo sistema di domiciliarità che ha permesso un’ottimizzazione delle risorse. Ai fondi stanziati dal Comune si aggiungono almeno 150mila euro finora messi a disposizione da sponsor e privati per la realizzazione delle attività ludico ricreative, oltre a quelli che saranno impiegati per la stessa finalità dall’assessorato allo Sport e Tempo libero.

Misure anticaldo
Dal 3 giugno il Comune ha potenziato i servizi di assistenza domiciliare, estendendoli anche ad una fascia di cittadini solitamente non seguiti tutto l’anno, ma che durante l’estate, complice il caldo e l’assenza di familiari, badanti e vicini di casa, possono trovarsi in difficoltà. Gli interventi previsti dal piano del Comune hanno previsto due fasi: la prima da inizio giugno fino al 29 luglio; la seconda fase che è partita il dal 30 luglio con un ulteriore potenziamento del servizio. Per chi invece avesse necessità di un assistente familiare anche solo per il periodo estivo è possibile rivolgersi allo sportello del Comune di Milano CuraMi. Tutte le informazioni su curami.net o al numero 02.40297643-44.

Iniziative per la socialità
Insieme alle misure anticaldo il Comune ha organizzato anche quest’anno numerose attività socio ricreative contro la solitudine per riempire i pomeriggi degli anziani rimasti a Milano: le iniziative per la socialità coinvolgono tutte le strutture ricreative dedicate agli anziani compresi gli spazi aggregativi presso gli stabili del Comune e dell’Aler dove sono presenti i custodi sociali e una serie di spazi privati e del Terzo settore, sedi di associazioni e di circoli ricreativi, complessivamente circa un centinaio di spazi.

Oltre alle consuete attività estive nei Centri socio ricreativi culturali (cinema, piscina, pranzi, merende, cene e pizze) sono state organizzate ulteriori iniziative: visite gratuite ai musei, gite ai luoghi d’arte all’interno del territorio regionale, biglietti gratuiti per il cinema, buoni per servizi alla persona offerti gratuitamente dai commercianti, giornali e distribuzione di latte, ingressi gratis allo stadio Meazza per le partite extra campionato e anche a Expo 2015 grazie a 5.000 biglietti scontati a 5 euro. Per tutte queste iniziative è necessario prenotare chiamando il numero verde 800.777.888 dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20. Gli operatori registrano la prenotazione e fissano un appuntamento per il ritiro di biglietti, che potrà essere effettuato da lunedì 30 luglio allo sportello di via Statuto 17. In piazza del Cannone dal 14 luglio (15 giorni prima dello scorso anno) è aperta anche la pista da ballo di 450 metri quadrati con palco, 3 gazebo, 400 sedie e tavolini per i giochi e i momenti di socialità.

Lascia un commento