Castello di Cisterna, tenta di sventare la rapina da Piccolo ucciso Anatolij Korov

Anatolij Korov, in compagnia della figlia più piccola, si era recato a fare la spesa nel supermarket Piccolo in via Selva. Poco prima della chiusura hanno fatto irruzione nel locale due malviventi, giunti a bordo di una moto. Uno dei due si è avvicinato a una cassiera, minacciandola per farsi consegnare l’incasso. Korov ha afferrato il rapinatore per bloccarlo. È intervenuto l’altro malvivente, che ha sparato contro l’ucraino alcuni colpi di pistola, uccidendolo.

La vittima è un ucraino di 38 anni, Anatolij Korov, con regolare permesso di soggiorno. E’ stato ucciso da due rapinatori durante un raid in un supermercato di Castello di Cisterna, in provincia di Napoli. L’immigrato si trovava in compagnia dell’ultima dei suoi tre figli, una bimba di pochi anni.

Lascia un commento