A Laigueglia si parla della lingua dei giovani con Lorenzo Coveri

Dopo i numerosi concerti ed eventi musicali, “Di voci e d’accordo”, la rassegna culturale organizzata e promossa dalla parrocchia di San Matteo a Laigueglia, chiude i suoi appuntamenti per il mese di agosto con un incontro linguistico dedicato a un tema più che mai attuale: “Una lingua per crescere” Come parlano e come scrivono i giovani.

Giovedì 27 agosto alle 21.15 presso l’oratorio di santa Maria Maddalena sarà presentato il volume di Lorenzo Coveri “Una lingua per crescere. Scritti sull’italiano dei giovani” (Franco Cesati editore, 2015). L’autore, che dialogherà con l’esperta di branding e web Cristiana Solinas, è ordinario di Linguistica italiana all’Università di Genova e si occupa di dialettologia, sociolinguistica e italiano contemporaneo, riservando particolare attenzione al linguaggio dei mezzi di comunicazione di massa. Partendo dagli spunti offerti dalle ricerche condotte nel volume, l’intento della serata sarà quello di parlare della lingua dei giovani portando al pubblico esempi informali per esaminare più da vicino il modo di esprimersi dei ragazzi di oggi, un universo linguistico in costante evoluzione. L’incontro sarà un’occasione per entrare, guidati da un esperto, in un mondo del quale spesso si ignorano regole e peculiarità, con un’attenzione speciale rivolta all’evoluzione della lingua italiana, minacciata da analfabetismi di ritorno e da sempre più invasivi anglismi che hanno convinto anche la nota copywriter italiana Annamaria Testa a lanciare nei mesi scorsi, con l’appoggio dell’Accademia della Crusca, la campagna #DilloInItaliano.

Allo studio dei diversi aspetti dei linguaggi giovanili e al loro apporto alla lingua quotidiana si sono dedicati, dai primi anni Ottanta, sociolinguisti, storici della lingua italiana, sociologi e pedagogisti. Coveri raccoglie nel suo volume scritti speso pionieristici sull’argomento prodotti nell’arco di un trentennio, aggiungendovi saggi sulla formazione linguistica di giovani in ambiente scolastico. Ne emerge un ritratto vivace e in continua evoluzione di un fenomeno che, per la crescente centralità, nelle sue diverse forme, della cultura giovanile nella società italiana, merita di essere conosciuto più da vicino.

Lorenzo Coveri è professore ordinario di Linguistica italiana e direttore del Master universitario in Didattica dell’italiano per stranieri nell’Università di Genova. Ha al suo attivo circa duecento tra volumi, saggi, articoli e recensioni. È direttore responsabile della RID, “Rivista Italiana di Dialettologia”, membro del Comitato Scientifico della rivista LId’O, “Lingua Italiana d’Oggi”, membro del Comitato Redazionale del “Giornale degli Amici dell’Accademia della Crusca”, membro del Comitato Scientifico dei “Cahiers de Linguistique Sociale”. Giornalista pubblicista, ha collaborato alle pagine culturali de “Il Secolo XIX” di Genova e a trasmissioni radiotelevisive nazionali e locali.

A Laigueglia prosegue intanto, in questa fine estate l’esposizione dei capolavori artistici ospitati dalla parrocchia di san Matteo, con Il Gran Teatro dei Cartelami, visitabile all’interno della chiesa di san Matteo tutti i giorni dalle 8 alle 23 e il cinquecentesco Polittico di Antonio Brea, allestito presso l’attiguo l’oratorio di santa Maria Maddalena tutti i giorni dalle 20.30 alle 23 e la domenica anche dalle 9 alle 12.

Tutte le informazioni sulla parrocchia e le sue attività sono disponibili sul sito internet www.sanmatteolaigueglia.it. Non solo: quella di san Matteo è una parrocchia al passo con i tempi ed è presente sui due più diffusi social network dove vengono condivisi con costanza aggiornamenti sui restauri, sui concerti, le cerimonie religiose e gli appuntamenti culturali. Per restare aggiornati basta cliccare “mi piace” sulla pagina Facebook “Parrocchia san Matteo Laigueglia” oppure cercare @ChiesasanMatteo su Twitter.

9 su 10 da parte di 34 recensori A Laigueglia si parla della lingua dei giovani con Lorenzo Coveri A Laigueglia si parla della lingua dei giovani con Lorenzo Coveri ultima modifica: 2015-08-26T12:29:56+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento