Berlusconi non vuole le Primarie, si ad accordi tra partiti

 

Lo precisa il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi in una nota. “In troppe occasioni le primarie si sono rivelate uno strumento di consultazione popolare estremamente manipolabile e non in grado di esprimere il miglior candidato tra quelli in gara”. Meglio quindi “accordi” tra forze politiche.

Lascia un commento