Messina, pedofilo contatta minori spacciandosi per coetaneo, caccia ai complici

Fermato dai Carabinieri a Messina l’uomo di 53 anni accusato di detenzione di file con foto e video di atti sessuali di adulti con minori e tra minorenni. Lo stesso materiale era diffuso sul web.

In base all’accusa, il cinquantenne, frequentando i social network, avrebbe contattato minori spacciandosi per un ragazzo della loro età.

Gli investigatori stanno cercando di rintracciare gli altri componenti della rete di pedofili della quale l’uomo farebbe parte.

9 su 10 da parte di 34 recensori Messina, pedofilo contatta minori spacciandosi per coetaneo, caccia ai complici Messina, pedofilo contatta minori spacciandosi per coetaneo, caccia ai complici ultima modifica: 2015-08-20T09:50:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento